NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Chirurgia estetica, le cure post intervento

Chirurgia estetica, le cure post intervento
da in Botox, Chirurgia Estetica, Consigli Trucco, Lifting
Ultimo aggiornamento:

    Consigli post intervento di chirurgia estetica

    Consigli post intervento di chirurgia estetica La chirurgia estetica è uno degli argomenti più discussi su giornali e in tv, spesso si trovano moltissime informazioni sugli interventi, ma è difficile avere dritte utili per la convalescenza, noi vogliamo darvi alcuni consigli su come affrontarla al meglio. Le operazioni estetiche prendono sempre più piede e sono numerosissime le donne che si sottopongono a piccoli e grandi interventi per apparire più giovani o per correggere difetti e difettucci vari. Un chirurgo plastico serio da sempre indicazioni specifiche su cosa è necessario fare dopo l’intervento, la frequenza delle medicazioni, quali disinfettanti usare e così via, ma noi vogliamo darvi consigli più “frivoli” per aiutarvi a coprire lividi, rossori e cicatrici in modo da apparire, e sentirvi, al top.

    Dopo interventi di chirurgia estetica, sia invasivi che non, spesso sul viso compaiono gonfiori, lividi e rossori che possono momentaneamente demoralizzare chi si è sottoposto al trattamento. Quando il chirurgo plastico da il suo ok per l’utilizzo del make up è possibile intervenire su queste tumefazzioni cercando di attenuarle il più possibile. E’ fondamentale dopo un’intervento utilizzare cosmetici con formulazioni specifiche in modo da non irritare la pelle, inoltre sarebbe meglio acquistare nuovi prodotti così da non rischiare di contaminare il viso con vecchi batteri. Sono numerosi i brand cosmetici che realizzano prodotti make up da poter utilizzare dopo un’intervento, Clinique, La Roche Posay e Perricone sono tra i più famosi e propongono un ventaglio di prodotti vasto e molto fornito. Per coprire i segni dell’intervento è necessario utilizzare correttori ad alta coprenza, i camouflage, questi generalmente hanno una formula cremosa piuttosto densa, sono iper pigmentati e vanno fissati con ciprie apposite che ne assicurano una lunga durata. Il camouflage va scelto con attenzione, per attenuare i rossi va usato verde, per eliminare tumefazioni bluastre e viola si usano arancione e giallo.

    Per uniformare le zone corrette con il resto del viso potete poi applicare sul camouflage un semplice correttore o il fondotinta in una tonalità uguale a quella del vostro incarnato.

    Dopo un’intervento di chirurgia estetica è necessario seguire tutte le indicazioni del chirurgo, i bendaggi, le fasciature e il gesso vanno tenuti per tutto il periodo prescritto e allo stesso modo le medicazioni devono essere eseguite con costanza. Durante il periodo post operatorio è importante detergere la pelle utilizzando prodotti con formulazioni delicate privi di alcool, fragranza e senza tensioattivi troppo aggressivi. E’ importante idratare sempre con cura le zone trattate, il chirurgo spesso suggerisce prodotti appositi, ma se così non fosse vi consigliamo di orientarvi su cosmetici con formulazioni specifiche che si possono trovare in farmacia o parafarmacia. Per finire se avete fatto un intervento poco prima delle vacanze mettetevi il cuore in pace e per quest’anno rinunciate all’abbronzatura, una crema protezione 50, un capello e l’ombra dell’ombrellone sono i vostri migliori amici del momento, il sole infatti può dare numerosi problemi dopo un intervento estetico.

    556

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BotoxChirurgia EsteticaConsigli TruccoLifting

    Medicina estetica

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI