Ceretta: i consigli per farla a casa come dall’estetista

da , il

    ceretta fai da te

    Io personalmente ho il terrore anche solo della parola ma la ceretta è uno dei metodi di depilazione realmente efficaci, forse il più efficace e soprattutto il più duraturo. Molte di noi non si fidano della propria “mano esitante” e preferiscono affidarsi all’estetista. In effetti se fatta con la paura di farsi male e con le mani tremolanti la ceretta non dà buoni risultati… Ma basta seguire qualche semplice consiglio per ottenere gambe lisce e morbide in uno strap! Ogni tanto una coccola dall’estetista va bene ma secondo me è importante impare a cavarsela da sole.

    Prima di tutto parliamo della classica ceretta alle gambe che si fa prima di andare in spiaggia, in piscina o prima di passare una bella giornata estiva con un paio di shorts. Insomma in estate spesso troviamo l’abbinamento ceretta-sole. Ma attenzione: mai andare in spiaggia o esporsi direttamente ai raggi solari poco prima o poco dopo aver fatto la ceretta!

    Se facciamo la ceretta dopo aver fatto una lampada abbronzante o dopo aver passato la giornata a prendere il sole, il rischio di ritrovarsi con brutte macchie sulla pelle è alto perché la cera tende a rimuovere anche lo strato superiore della pelle, che è appunto quello che si abbronza.

    Se invece ci depiliamo prima il rischio è quello di prendere un’infezione se ci buttiamo subito in attività quali bagni caldi, tuffi in piscina, saune o sedute di tintarella intensiva. Questo perché la pelle, danneggiata dalla ceretta che ne strappa via lo strato più superficiale, diventa il luogo ideale in cui possono proliferare i batteri. Applicate una crema lenitiva sulla zona depilata e aspettate sempre qualche ora prima di cominciare una giornata all’insegna di bagni e divertimento.

    La ceretta in estate rischia inoltre di riuscire poco bene o risultare dolorosa a causa della pelle sudata e accaldata: oltre ai peli superflui ci si può trovare anche altro sulla striscia quindi fate attenzione e applicate sempre un pò di borotalco sulla zona da epilare. Ci sono comunque alcune tecniche per rendere la ceretta indolore.

    Inoltre è vietatissimo fare la ceretta in punti in cui la pelle risulta danneggiata, arrossata, sensibile, con problemi di acne o allergie. Attente soprattutto alla zona dell’inguine: la ceretta brasiliana in vista dell’estate è per esempio molto pratica e comoda ma se la vostra pelle non se la può “permettere” evitate. Anche la ceretta nella zona delle ascelle va fatta con molta attenzione.

    Medicina estetica