La ceretta alle ascelle è pericolosa?

ascelle epilate perfettamente

La ceretta alla ascelle è pericolosa? Secondo alcuni la ceretta alle ascelle sarebbe pericolosa, perché rischierebbe di fare infiammare i linfonodi. Ma se è vero che i linfonodi in questa zona sono reattivi, cioè reagiscono a un’aggressione, è altrettanto vero che essi non si trovano a fior di pelle ma nella cute profonda, quindi non ci sono presupposti reali per preoccuparsi. I ricercatori ma l’Agenzia di ricerca oncologica internazionale non hanno infatti trovato alcuna evidente correlazione tra il ricorso alla ceretta e il rischio di tumore.

Consigli per una ceretta alle ascelle senza danni

ascelle epilate perfettamente

La depilazione alle ascelle con la ceretta non è pericolosa, ma non vuole dire che non possa creare dei problemi alla pelle. La reazione alla ceretta alle ascelle è molto soggettiva e dipende esclusivamente dal tipo di pelle e dalla sensibilità di ogni persona. Come nella ceretta all’inguine, le ghiandoledi cui le ascelle sono ricche di ghiandole che possono infiammarsi, ovviamente non capita a tutte ma è bene porre un po’ di attenzione. Per eliminare i possibili rischi della ceretta alle ascelle, affidatevi alle mani esperte di un’estetista e datevi al fai da te solo se avete pratica o manualità. Inoltre utilizzate sempre prodotti delicati e compatibili con la zona che andate a trattare e non sottovalutate mai alcun tipo di sintomo come infiammazione, escoriazione o rossore rivolgendovi al medico ma senza allarmismi. Anche se non sono quasi mai gravi, dopo una ceretta alle ascelle possono presentarsi delle infiammazioni dell’epidarmide. Infine controllate bene la scadenza dei prodotti.

Gli accorgimenti per la ceretta alle ascelle fai da te

Woman with deodorant

La ceretta alle ascelle non danneggia i linfonodi, ma si tratta di una zona molto delicata, quindi bisogna seguire alcuni semplici accorgimenti ed eseguirla nel modo meno traumatico possibile, come quella all’inguine, anche la più estrema. Innanzitutto preferite la cera a freddo a quella a caldo, perché è meno aggressiva sulla pelle, oppure provate la ceretta a resina naturale, che riesce a “imbrigliare” il pelo alla base senza spezzarlo. Se avete tempo la sera prima fate uno scrub per eliminare le cellule morte ed eventuali peli sotto pelle. Prima di stendere la cera, asciugate bene il sudore e spargete un po’ di talco. Per il resto fate come una normale ceretta: stendete la cera e applicate la striscia di tessuto non tessuto nella direzione del pelo e strappate in senso opposto con un movimento deciso. Data la conformazione delle ascelle non è facilissimo, ma con un po’ di pratica, avrete un risultato perfetto. Infine applicate un prodotto post depilazione e usate deodorante in stick o roll on per qualche giorno. Moltissime donne che la praticano da anni senza aver mai avuto alcun problema. Anzi, con il passare del tempo i peli si diradano e si assottigliano rendendo lo strappo meno doloroso e più sicuro.

Segui Pour Femme
Leggi altro su:

Lunedì 14/04/2014 da

Commenti (1)

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
Kikka 90 29 luglio 2011 11:46

Quando ti rimane la macchia nera dopo la ceretta cos’è?ce un modo x farla andare via?

Rispondi Segnala abuso
Segui PourFemme
Scopri PourFemme
torna su