Ceretta a freddo fatta in casa: come funziona?

La cera a freddo fatta in casa, così come la ceretta a freddo dall’estetista, rappresenta una valida alternativa alla classica ceretta specialmente per chi ha problemi di fragilità capillare o di ipersensibilità. Come funziona la ceretta a freddo? La cera a freddo idrosolubile è davvero efficace?

da , il

    Ceretta a freddo fatta in casa: come funziona?

    La ceretta a freddo fatta in casa è efficace purché sia realizzata seguendo alcuni accorgimenti. Capire come funziona la ceretta a freddo non è difficile: esistono in commercio delle strisce già pronte che consentono di procedere alla depilazione in modo molto rapido e veloce, senza rischiare di peggiorare problemi molto ricorrenti tra noi donne come l’ipersensibilità cutanea e la fragilità capillare. Dalla cera a freddo idrosolubile alla cera a freddo senza strisce sono tantissime le ultime novità tra cui potersi destreggiare. Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere.

    Ceretta a freddo, come funziona?

    Come si fa la ceretta a freddo e come si usa? E’ bene dire che la cera a freddo fatta in casa garantisce buoni risultati, ma è opportuno tenere presenti alcuni fattori. Le strisce per la ceretta a freddo sono il metodo più usato: si tratta di strisce depilatorie già pronte all’uso che vanno semplicemente riscaldate tra le mani e poi applicate sulla pelle seguendo la direzione dei peli, tirando poi nel verso opposto con decisione. Questa tipologia di depilazione è perfetta per il periodo estivo ed è l’ideale per le donne che soffrono di fragilità capillare o di ipersensibilità: la ceretta a freddo non fa male alle vene varicose e sono tante le donne che usano la ceretta a freddo in gravidanza. Le strisce sono usa e getta e c’è il vantaggio di non sporcare come con la cera a caldo fai da te, grazie alla consistenza solida della cera presente sulle strisce.

    Veet freddo cera depilazione, Natura – 20 nastri cera

    Tra le migliori, segnaliamo le strisce per ceretta a freddo di Veet.

    La ceretta a freddo all’inguine è molto efficace – probabilmente le fan della ceretta brasiliana all’inguine non saranno d’accordo! – così come su tutte le altre parti del corpo, ma è possibile che alcuni peletti non vengano via. In realtà, l’importante è che i peli siano piuttosto lunghi, onde evitare di dover passare più volte sul medesimo punto e rischiare eventuali arrossamenti o irritazioni.

    La cera a freddo idrosolubile

    La cera a freddo idrosolubile si scioglie con l’acqua e non necessita dell’utilizzo di oli per essere rimossa dalla pelle a depilazione ultimata. Così come la ceretta araba, la cera idrosolubile è solitamente a base di zucchero e si riconosce per il suo colore giallognolo.

    Suggeriamo, a tal proposito, la cera a freddo di Strep allo zucchero.

    Strep Sugaring cera a freddo 250 m

    Va riscaldata solo pochi secondi nel micronde o a bagnomaria e si prende cura della pelle lasciandola perfettamente idratata dopo la depilazione.

    Cera a freddo senza strisce, in cosa consiste?

    La ceretta a freddo senza strisce è sempre più utilizzata. Si impiega una cera molto particolare, a base di resina, che non necessita del supporto delle strisce. Come la ceretta araba allo zucchero, questa cera aderisce perfettamente alla pelle e può essere rimossa con un semplice strappo grazie alla sua consistenza solida. L’applicazione è molto semplice e il risultato davvero formidabile, ovviamente con tutta la delicatezza della cera a freddo. La cera va riscaldata per 2-3 minuti circa, preparando la pelle con un po’ di talco per renderla più asciutta. Applicare la cera nella direzione della crescita del pelo, fare asciugare e strappare in direzione opposta.

    Acorelle - Cera Morbida senza Strisce - Ideale per zone sensibili - Con Cera d'Api ed Estratto di Giglio Bianco

    Segnaliamo, ad esempio la cera a freddo senza strisce di Acorelle, un prodotto completamente naturale e sicuro sulla pelle.

    Perchè non provare?

    Medicina estetica