NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Carbone vegetale, gli usi cosmetici e le proprietà

Carbone vegetale, gli usi cosmetici e le proprietà
da in Acne, Pelle, problemi pelle
Ultimo aggiornamento:
    Carbone vegetale, gli usi cosmetici e le proprietà

    Il carbone vegetale vanta numerosi usi cosmetici e proprietà preziose da poter sfruttare per prendersi cura in modo completamente naturale della propria bellezza. Questa tipologia di carbone è molto in voga da ormai qualche anno, sia per quanto riguarda l’alimentazione che per quel che compete il beauty, grazie alle sue virtù purificanti e antibatteriche molto utili specialmente per la cura della pelle. Scopriamo insieme come utilizzare il carbone vegetale per i propri rimedi naturali di bellezza.

    Carbone vegetale per sbiancare i denti

    Non lasciamoci ingannare dal suo colore nero! Il carbone vegetale per sbiancare i denti è davvero in grado di fare la differenza per il nostro sorriso. Ti consigliamo di mescolare 2 cucchiai di bicarbonato di sodio – dai numerosi usi cosmetici - 2 cucchiai di argilla e del carbone vegetale polverizzato in capsule (ne occorrono 2). Con il composto ottenuto procedi a spazzolare i denti e poi risciacqua con l’abituale spazzolino e il dentifricio che adoperi tutti i giorni. Qesto trattamento non va utilizzato per più di una settimana e non più di una volta al giorno.

    carbone vegetale per i capelli

    Il carbone vegetale può essere adoperato come rimedio per i capelli grassi o con forfora. Basta versare in una ciotolina lo shampoo necessario per lavare i capelli e aggiungere una capsula di carbone vegetale ridotta in polvere. A questo punto strofina bene i capelli e risciacqua abbondantemente per una chioma pulita e brillante.

    carbone vegetale per la pelle

    La pelle che più giova dell’utilizzo di carbone vegetale è la pelle lucida, mista o grassa.

    Il carbone vegetale, infatti, purifica e opacizza la pelle, liberandola da impurità come brufoletti e punti neri. Realizza, ad esempio, una maschera servendoti di mezzo cucchiaino di polvere di carbone vegetale e 10 gocce d’acqua – a cui eventualmente aggiungere qualche olio essenziale – da mescolare fino al raggiungimento di un composto cremoso da poter applicare sul viso evitando labbra e contorno occhi. Il tempo di posa è di circa 20 minuti e la maschera va risciacquata con acqua tiepida.

    Sono davvero tanti, quindi, gli usi cosmetici cui si presta il carbone vegetale. Non resta che provare la tipologia di trattamento che più si addice alle esigenze di ciascuna di noi.

    563

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AcnePelleproblemi pelle

    Medicina estetica

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI