NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Capelli tinti, come curarli e mantenere il colore [FOTO]

Capelli tinti, come curarli e mantenere il colore [FOTO]
da in Capelli Biondi, Capelli Castani, Capelli Donna, Capelli Rossi, Colore Capelli, Cura Dei Capelli, Prodotti Capelli
Ultimo aggiornamento:

    Capelli tinti, come curarli e mantenere il colore della chioma che con il tempo e i lavaggi frequenti, tende a diventare spenta e scolorita? Il colore dei capelli tinti inizialmente è vibrante e intenso, dopo qualche tempo inesorabilmente perde la lucentezza e diventa più opaco e le tonalità assumono sfumature più chiare; questo può essere causato da un uso scorretto dei prodotti per la detersione e da una scarsa cura della loro salute. Soprattutto d’estate con il sole e l’acqua salata, il cambiamento si vede notevolmente ma sono molti i metodi per proteggere i capelli tinti e il loro colore a lungo, almeno fino alla tinta successiva.

    tinte per capelli logona

    Purtroppo tutte le colorazioni per capelli non sono permanenti e continuare a tingerli per mantenere il colore non è una soluzione, così facendo si rischia di rovinarli e soprattutto di non ottenere il colore desiderato. Questo succede perché i capelli nella loro struttura sono composti da piccole tegoline sovrapposte che con l’uso di prodotti chimici, come la tinta, tendono ad aprirsi e a far apparire i capelli spenti e aridi. Per riportare l’equilibrio nella loro struttura è importante: utilizzare i giusti prodotti, in modo da far tornare i capelli tinti brillanti e morbidi, e seguire alcune regole fondamentali per preservare la loro salute. La prima regola da seguire è quella di non utilizzare l’acqua troppo calda per i lavaggi così come una temperatura elevata dell’asciugacapelli, anche l’eccessiva esposizione al sole e al cloro della piscina rischiano di far perdere brillantezza e intensità al colore. Anche l’uso di piastre per capelli li rende aridi, tanto da creare nodi difficili da sciogliere. Quando arriverà il momento di rifare il colore per capelli, per scoprirsi diverse e seguire i trend di stagione o solo per coprire i capelli bianchi, scegliete dei prodotti non troppo chimici e ricordatevi di prendervi cura di loro sin dal primo lavaggio.

    prodotti per capelli tinti

    Quando si tingono i capelli, soprattutto con colorazioni chimiche, questi subiscono un forte stress, per questo motivo è importante aiutare a prevenire danni sulla chioma con i giusti prodotti.

    I capelli tinti necessitano di essere detersi con degli shampoo a loro dedicati, come il Vitamino Color di L’Oreal Professionnel, che sigilla il colore nella fibra ed evita che sbiadisca con il lavaggio. In generale è importante evitare gli shampoo neutri come quelli dei bambini ma prediligere quelli con Ph acido, il Sinsea bagno bioquotidiano è uno dei migliori per ritrovare la brillantezza perduta. Quando si hanno i capelli tinti è importante utilizzare, nelle due settimane successive all’applicazione della tinta, delle maschere protettive dopo ogni lavaggio come la Maschera Rigenerante di Collistar della linea Colore Lunga durata che rivitalizza il colore e lo fa durare più a lungo. Tra una colorazione e l’altra se non volete utilizzare prodotti aggressivi, vi consigliamo delle tinture naturali, come il Colorante Vegetale di Logona, una soluzione in polvere da sciogliere in acqua e applicare per avere riflessi di diverse tonalità e brillantezza sulla chioma. Anche le diverse tecniche di schiaritura di grande tendenza, come il balayage, il dip dye e lo shatush permettono di non fare visita troppo spesso al parrucchiere, per riprendere il colore, e di avere una chioma colorata e luminosa.

    675

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Capelli BiondiCapelli CastaniCapelli DonnaCapelli RossiColore CapelliCura Dei CapelliProdotti Capelli

    Medicina estetica

    PIÙ POPOLARI