Natale 2016

Capelli ricci: tutti i tagli per essere sempre bellissima e alla moda

Capelli ricci: tutti i tagli per essere sempre bellissima e alla moda
da in Capelli 2010, Capelli Corti, Capelli Crespi, Capelli Lunghi, Capelli Ricci, Cura Dei Capelli, Tagli Capelli
Ultimo aggiornamento:

    Tagli capelli ricci

    I capelli ricci sono gioie e dolori, per quasi tutte le donne che devono gestire i boccoli. Una cosa è sicura e lo dico perché sono una di voi: il taglio fa la differenza. Per gestirli bisogna avere un look studiato, non basta qualche sforbiciata. Inoltre, ricordiamoci che i ricci di solito sono tipici di chi ha anche i capelli secchi e crespi, quindi dovete assolutamente nutrirli con balsami e maschere. Una volta combinata l’azione delle due cose, avrete una testa favolosa e invidiabile. Ve lo garantisco: certo, all’inizio bisogna davvero avere tanta pazienza. Vediamo i principali tagli.

    • Capelli lunghi e scalati
    • capelli mossi lunghi

      Il capello lungo, soprattutto se è grosso, è la scelta migliore perché con il peso il capello perde un po’ di volume. Se avete, invece, capelli fini vi conviene scegliere il corto o una mezza misura. La cosa migliore per dare una forma armonica, è scegliere un taglio scalato. Sono tornati di moda i look anni Ottanta e cavalcare l’onda può essere davvero un ottimo modo per fare tendenza e in ordine al tempo stesso. Infine, se avete voglia di giocare con le sfumature, i colpi di sole ci stanno davvero bene, perché arricciandosi si vede meno lo stacco dall’attaccatura e le mèches durano un po’ più a lungo.

    • Bob irregolare
    • capelli mossi corti caschetto

      Il bob o caschetto è un altro taglio che alle ricce sta benissimo.

      Facciamo un po’ di attenzione però, non a tutte le ricce. I capelli devono essere sottili e non cresci e poi state attenti alla forma del viso. Nasi pronunciati, mento acuto non sono il massimo. Guardate che bel visino ha la ragazza nella foto. Mi raccomando non deve essere tutto pari, come il caschettino di Katie Holmes. Fatevi scalare e possibilmente anche sfoltire la chioma, per evitare il volume in eccesso e poi usate delle spume per creare una forma sbarazzina con le mani.

    • Tagli corti
    • taglio corto

      Infine, i tagli corti. Sono perfetti quelli che prevedono che siano corti sulla nuca e lasciati invece un po’ più lunghi sulla parte alta della testa: in questo tipo di taglio l’asciugatura deve essere voluminosa e ironica. Vi consiglio di non perdere tempo con arricciatori e bigodini, usate solo le mani sporche di spuma o di gel per dare la giusta forma. Questo deve essere un look scompigliato e casuale. Ciò che poi conta è il trucco e lo stile, per evitare l’effetto scappato di casa, deve essere molto curato. Inoltre, anche in quest’occasione vale la regola che i capelli non devono essere troppo crespi.

    578

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Capelli 2010Capelli CortiCapelli CrespiCapelli LunghiCapelli RicciCura Dei CapelliTagli Capelli

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI