Capelli mossi, ecco come farli con la piastra!

da , il

    capelli mossi con la piastra

    Come fare i capelli mossi con la piastra? Spesso ci siamo imbattute nelle foto delle star, che da qualche tempo sfoggiano un look tra il selvaggio ed il “supercurato”. Insomma, i capelli mossi, come quelli sfoggiati dalle star sui red carpet, sono davvero splendidi, ma ogni volta che ho chiesto alla mia parrucchiera di realizzare questo style, irrimediabilmente mi sono ritrovata con la testa piena di boccoli … bellissimi, certo, ma purtroppo “non era questo quello che volevo”! Detto questo, ho deciso di imparare a realizzare da sola questo bellissimo look, ed ho capito che, in fin dei conti, farlo non è poi così complicato!

    Per realizzare i capelli mossi io utilizzo generalmente la piastra lisciante. Al momento utilizzo la piastra Ghd Pink Orchid, che effettivamente riduce considerevolmente i tempi della piega, che peraltro rimane intatta anche a distanza di alcune ore!

    Detto questo, innanzitutto dovrete lavare per bene i capelli ed asciugarli come di consueto. Dopodiché applicate un prodotto per proteggere il capello dal calore della piastra, che a lungo andare potrebbe davvero danneggiare la vostra bella chioma. Spruzzate della spuma e frizionate i capelli.

    Procedete adesso con l’utilizzo della piastra. Per realizzare l’effetto “mosso” dovrete ruotare le ciocche sulla vostra piastra. Quando avrete terminato l’operazione, spruzzate della lacca sulle ciocche, e passate alla ciocca successiva, e così via, finché non avrete terminato l’operazione.

    Personalmente posso dire che l’effetto mosso sui miei capelli viene davvero alla perfezione, spero di esservi stata utile, fatemi sapere ragazze!

    Dolcetto o scherzetto?