Capelli in autunno, ecco come rinforzarli

da , il

    capelli autunno cure

    Dopo l’estate e con l’inizio dell’autunno i nostri capelli hanno bisogno di cure speciali, pensate appositamente per questo periodo che coincide con il cambio di stagione. I capelli sembrano spenti, con poco corpo e spesso si verifica anche una caduta che può diventare anche preoccupante. Il problema deriva anche dalla poca cura dei capelli in estate: quando siamo in vacanza infatti, spesso non abbiamo voglia di curare, idratare e coccolare i capelli, con il risultato che, quando torniamo in città, li ritroviamo spenti e privi di energia. Vediamo insieme come fare per migliorare la situazione.

    Come ben saprete, la prima cosa da tenere presente è l’alimentazione. Cercate di mangiare di tutto, senza esagerare con le quantità. Frutta, verdura, latticini, proteine ma anche fibre: quando godete di un’ottima salute anche i vostri capelli rifletteranno questo vostro stato e diventeranno lucidi, forti e bellissimi.

    Potrete anche provare dei trattamenti speciali, totalmente naturali da fare a casa vostra. Per il primo dovrete ridurre in polpa un grosso avocado ben maturo aggiungendo anche un cucchiaio di miele. Lasciate in posa per 30 minuti sui capelli e poi lavate con uno shampoo delicato.

    Quando poi si verifica la caduta, la cosa importante è cercare di intervenire sul bulbo. È quindi ottimo imparare a massaggiare il cuoio capelluto per stimolare l’irrorazione di sangue e per stimolare la crescita dei capelli. Massaggiate bene il cuoio capelluto tentando di riattivare la circolazione dei bulbi: vedrete che con semplici movimenti la situazione migliorerà moltissimo.

    In realtà, in inverno, la caduta dei capelli è abbastanza comune e normale. È però importante stare attente, per evitare che la perdita di capelli non sia un segnale di qualcosa di più grave o di qualche carenza alimentare. Potrebbe essere consigliabile anche assumere le vitamine A e B, biotina e acido folico perfetti per contrastare la caduta dei capelli.

    Ricordate inoltre che non serve a nulla tagliare i capelli per “rinforzarli”: si tratta di una credenza popolare che però non ha alcun fondamento. Allo stesso modo non è vero che i capelli devono essere lavati il meno possibile per non rovinarli: quello che rovina i capelli infatti è spesso l’asciugatura, fatta con temperature troppo alte, ma soprattutto con le piastre per capelli.

    Ricordate inoltre che anche le tinture, quando non sono troppo aggressive non fanno male: in momenti come questi però, il consiglio è quello di prediligere prodotti naturali, che non aggrediscono il capello e che lo rendono più elastico e sano.