Capelli corti mossi, i tagli da copiare [FOTO]

da , il

    I capelli mossi protagonisti della stagione anche nei tagli corti. Dall’intramontabile caschetto ai tagli corti d’ispirazione rock punk, quest’anno i capelli mossi hanno conquistato passerelle e red carpet non solo nella versione lunga, ma anche in quella corta. I tagli di capelli corti sono molto amati, sia per la comodità, sia per la versatilità. Infatti chi l’ha detto che i capelli corti non si prestino ad acconciature differenti? Una su tutte: passare dai capelli lisci ai capelli mossi o ondulati. Provateci e apparirete subito diverse!

    Caschetti versatili per tutte

    Sempre numerosissime le star affezionate al carré, che piace per eleganza e versatilità, dato che sta benissimo anche in versione mossa. Nato liscio con lunghezza alle orecchie, o poco più giù, il bob cut si è moltiplicato in molteplici versioni, da quelle più classiche a quelle più innovative per capelli mossi e ricci. Un taglio versatile, adatto a tutte, che permette di creare un look ora elegante, ora retrò, ora bon ton, ora sbarazzino, fino alle versioni più eccentriche rock glam e garçonne. Quest’anno il taglio a carré ha un aspetto geometrico, caratterizzato da lunghezze pari o leggermente scalate, ben definite appena sotto le orecchie, con o senza la frangia, che si usa anche sui capelli mossi e ondulati. Qui gli esempi si sprecano: da Julianne Houghs, che lo porta appena mosso sulle punte, a Drew Barrymore che lo sfoggia pettinato all’indietro, a Carey Mulligan che lo porta molto corto con il ciuffo sul davanti. Il caschetto può infine essere acconciato a onde per uno stile vintage da diva, come hanno fatto January Jones e Katherine Heigl.

    Rasature e creste effetto punk

    Lo stile rock punk è una tendenza di stagione ben evidente nella moda e nel make up, che non poteva non conquistare anche i capelli. Questo stile, nato tra gli anni 70 e 80, è caratterizzato da tagli ultra corti nettamente scalati sulla nuca, spesso rasati, pettinati in alto a tutto volume o in basso per uno stile più sofisticato. Un hairstyle per ragazze giovani che non hanno paura di sperimentate i capelli corti. Spesso si trovano tagli asimmetrici con un solo lato rasato e la parte superiore molto voluminosa a creare delle vere e proprie creste, altissime e coloratissime, immagini che ricordano molto i primi punk ma senza bisogno delle uova. La rasatura ai lati infatti riprende il look da strada e si adatta a uno stile rock grunge o, per contrasto, elegante e minimale. A riportare in auge questo taglio in versione moderna è stata Rihanna, autentica amante dei capelli corti, che ha sfoggiato in tutti i modi.

    Dolcetto o scherzetto?