Capelli, come fare una coda voluminosa

da , il

    Le ultime tendenze in passerella e sui red carpet ci insegnano che c’è un grande ritorno della coda di cavallo, ma non quella classica ben tirata e fissata, bensì quella morbida e molto voluminosa. Vediamo cosa è necessario fare per ottenere questo tipo di pettinatura. Come prima coda bisogna asciugare i capelli con una piega mossa, usando una spazzola oppure dei bigodini grandi piuttosto che un arricciacapelli, senza dare troppa definizione però; se invece siete ricce o mosse di natura potrete evitare questo passaggio. Spalmate tra le mani una crema modellante che da un effetto naturale e passatela tra i capelli con le dita.

    Dividete i capelli in due sezioni, la prima formata dai capelli immediatamente sopra la fronte, come nella foto, e la seconda formata dai restanti, arrotolate la prima e fissatela con una pinza momentaneamente. I capelli che avete lasciato dietro li andrete a raccogliere in una coda molo alta, fermata con un elastico piccolo, di quelli che non si vedono.

    Andiamo quindi a lavorare sulla parte di capelli sulla fronte. Dividiamo in 3 sezioni e con un ferro arricciacapelli creiamo delle “bombature”. Dopo avere eseguito l’operazione su tutta la ciocca, apriamo i “boccoloni” e li spazzoliamo, ripristinando la ciocca iniziale, con una spazzola grande. Per finire fissiamo con delle forcine la bombatura sulla testa e per non far perdere l’effetto usiamo della lacca per mantenere la piega.