Capelli bianchi addio, scoperta la molecola e il farmaco per pigmentare il capello

Molte donne hanno i capelli bianchi, ma come fermarli? Esiste un modo per far recuperare alla nostra chioma la sua naturale pigmentazione? A quanto pare sì: si tratta di una recente scoperta dell'Università di Barcellona.

da , il

    Capelli bianchi addio, scoperta la molecola e il farmaco per pigmentare il capello

    Capelli bianchi addio? Presto, potrebbe essere realtà e una soluzione per tutti coloro che cercano di coprire i capelli bianchi. Alcuni studiosi dell’Università di Barcellona, infatti, hanno scoperto una particolare molecola e un farmaco in grado di ripristinare il colore dei capelli naturale dopo che questi sono diventati ormai bianchi. Si tratta di un’innovazione rivoluzionaria che, per il momento, non è ancora stata divulgata in modo ufficiale, nè è previsto attualmente di brevettare il farmaco a questo scopo. Di certo c’è che chi si chiede se i capelli bianchi possono tornare colorati oggi ha una nuova speranza. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

    Molte volte accade che scienza e fortuna vadano di paripasso.

    L’ha confermato ancora una volta un gruppo di ricercatori dell’Università di Barcellona, riuscendo a scovare qualcosa di davvero inaspettato durante i loro studi per una nuova categoria di farmaci antitumorali.

    Dopo aver assunto questo nuovo farmaco, i pazienti oncologici hanno recuperato la naturale pigmentazione dei capelli. In particolare, 14 persone con cancro al polmone delle 52 che hanno partecipato allo studio hanno potuto riscontrare un miglioramento notevole di questo aspetto, oltre che delle loro condizioni di salute.

    Sostanzialmente si tratta di nuovi farmaci immunoterapici che stimolano le difese naturali dell’organismo per combattere la malattia. Questo studio è iniziato lo scorso maggio 2016 e si è concluso pochi mesi fa.

    I risultati sono stati recentemente pubblicati dalla prestigiosa rivista medica JAMA Dermatology e questo effetto collaterale del farmaco, decisamente benefico per i capelli bianchi, è stato riportato e divulgato da El Pais.

    A questo proposito, Noelia Rivera, il medico che ha guidato il gruppo di ricerca, ha dichiarato che questi interessanti risultati meritano un’ “analisi profonda” prima di poter essere brevettati e ulteriormente testati, tenendo a freno – per il momento! – gli entusiasmi di chi pensa di aver trovato il rimedio per i capelli bianchi.

    Tuttavia, se fosse possibile determinare quale particolare ingrediente contenuto in questi farmaci consente ai capelli di ritrovare la loro pigmentazione si potrebbe davvero introdurre un farmaco per i capelli bianchi!

    Dolcetto o scherzetto?