Bubble braids, la nuova acconciatura di tendenza con le trecce multicolor

Le bubble braids, anche conosciute semplicemente come trecce a bolla, sono una delle acconciature con trecce più in voga del momento. La variante più gettonata in assoluto è quella delle trecce con ciocche colorate, dai toni pastello o vitaminici.

da , il

    Si chiamano bubble braids, le trecce a bolla che rappresentano in assoluto la nuova acconciatura di tendenza più cara alle fashioniste. Le trecce multicolor sono una delle varianti più in voga, complici gli effetti molto particolari di sfumature e contrasti che le trecce con ciocche colorate riescono a conferire all’hairstyle e alle nostre acconciature. Molto in voga sui social, le trecce stile bubble sono facili da riprodurre: il tutorial delle trecce con elastici – immancabili per riprodurre quest’acconciatura – è davvero veloce e facile. Perchè non provare?

    Ultimamente, spopolano sui social i capelli raccolti o comunque acconciati in modo particolare e ricercato.

    Oltre alle tantissime acconciature con fascia e foulard che stanno dilagando tra le beauty addicted, c’è un’altra acconciatura che ha fatto breccia nel cuore delle fashioniste: quella delle bubble braids o trecce a bolla.

    Bubble braids, il tutorial per trecce facili e veloci

    Diversamente da altri tipi di trecce, le bubble braids prevedono pochi step da mettere in atto, tutti molto facili da seguire.

    Ecco come fare la treccia a bolle nella sua variante basic.

    Per prima cosa bisogna dividere i capelli delineando una riga centrale.

    Dopodichè, prendere la sezione di destra e raccogliere i capelli sulla fronte fermandoli alla base con un elastico per creare una coda molto lunga.

    A questo punto inserire piccoli elastici lungo la coda a intervalli regolari, volumizzando ogni singola sezione per dare volume servendosi di un pettine o delle dita.

    Idee per trecce capelli a bolla, le più belle

    Ovviamente, gli spunti a cui potersi ispirare per adottare questo tipo di hairdo sono molteplici.

    E’ possibile, ad esempio, seguire la tecnica delle bubble braids per la realizzazione di una treccia alta singola molto elegante, perfetta per chi ha i capelli particolarmente lunghi ed è alla ricerca di un’idea chic e raffinata, ma non scontata, per il proprio look.

    In alternativa, suggeriamo di optare per le classiche trecce doppie, tornate prepotentemente alla ribalta nelle ultime stagioni, da rivisitare in chiave bubble!

    Chi predilige il colore e le acconciature estrose potrà sbizzarrirsi con una treccia colorata per i capelli a bolle o con più trecce bubble, sfruttando i giochi di intrecci e mettendo in risalto eventuali ciocche colorate dai toni pastello o neon.

    Cosa aspetti?

    Medicina estetica