Botox, anche Nicole Kidman è pentita

da , il

    nicole kidman botox

    Un’altra attrice ha ammesso di non essere felice del Botox. È la bella e bravissima Nicole Kidman. Mi dispiace per le fan che hanno sempre sostenuto il naturale 100% (abbiamo ricevuto molte email), ma la prima a non essere contenta del suo aspetto è Nicole, che alla prima newyorkese del suo film “Rabbit Hole”, in un’intervista alla rivista tedesca TvMovie ha detto: “Sì, l’ho provato, ma non mi piaceva la mia faccia. Così ho deciso di non usarlo più. Ed è molto meglio così: anche per le mie performance di recitazione: posso di nuovo muovere il mio volto”.

    È bellissima con o senza botox, anzi diciamo pure che senza è ancora meglio. Le dichiarazioni della Kidman sono importanti perché confermano la famosa teoria che il botox tende a cancellare l’espressione. Nel suo caso poi significa un danneggiamento, più che estetico, professionale.

    Purtroppo l’attrice negli ultimi anni è stata oggetto anche di feroci critiche, per i cambiamenti che abbiamo visto apparire sul suo volto. Si sono sprecati commenti di ogni genere, ma finalmente lei ha cacciato via ogni ombra con un vero tocco di classe.

    Sono tante le 40enni di Holywood sedotte (e pure abbandonate) da filler o le iniezioni di tossina per cancellare i segni del tempo. Sembrerebbe che ci sia una controtendenza. Forse saranno proprio le grandi star a dare il buon esempio, perché sono davvero tante le signore del red carpet che si sono accorte che forse una ruga in più è comunque più carina che un viso artificiale.