Body Painting Festival, le foto dei make up più belli

da , il

    Volete scoprire le opere di body painting? Non esistono solo i tatuaggi o i piercing per rendere i corpi artistici. Sono diverse le forme d’arte, più o meno tribali, rendere il corpo bellissimo. Oggi parliamo di body painting, perché proprio un paio di giorni fa c’è stato in Australia, nel Queensland, il festival dove si incontrano annualmente gli artisti più celebri al mondo. Un po’ come per i graffiti usano bombolette spray e qualche pennello, la loro tela non sono le mura, ma il corpo delle persone, che vengono vestiti e trasformati solo dal colore. Quest’anno ci sono state delle opere pazzesche, ne vedete una selezione nella galleria fotografica.

    Vengono utilizzati sia colori acrilici sia hennè, che ben sappiamo essere una sostanza totalmente naturale. La si usa anche come base per le tinture dei capelli o per realizzare i tatuaggi lavabili. Avete presente le decorazioni che Paola Barale ha su mani e braccia, ecco quello è una via di mezzo tra tatuaggio e body painting.

    In Australia era possibile vedere delle maschere stupende, su corpi nudi, ma anche assistere alla realizzazione. Infatti, sono accorsi molti visitatori e tanti curiosi. L’opera è lavabile, come abbiamo detto prima, ma non si elimina immediatamente. La durata può variare a seconda dei pigmenti utilizzati, nel caso dell’henné massimo due settimane, mentre con le tempere o gli acrilici, la durata è di sole poche ore.

    Vi sono piaciute le decorazioni? Vi piacerebbe fare da tela una volta nella vita?

    Foto tratte da kataweb.it

    Medicina estetica