Acconciature: trecce chic per la primavera-estate 2011

da , il

    Le acconciature in questa stagione sono di gran moda, tutto è permesso, dalla semplicissima coda di cavallo allo chignon più elaborato e costruito. Sulle più importanti passerelle abbiamo visto sfilare modelle con i capelli acconciati in bellissimi raccolti, in ordinatissime code di cavallo, in raffinatissimi chignons e in particolarissime trecce. C’è solo l’imbarazzo della scelta, l’importante è non lasciarsi sopraffare dalla pigrizia del classico capello sciolto, questa è la stagione giusta per giocare con i capelli e sperimentare raccolti boho semplici per il giorno e chignon spettacolari durante la sera.

    Tra le acconciature di gran moda in questo momento spiccano le trecce chic, perfette da abbinare con un abito floreale e un trucco naturale e molto luminoso. Vediamo insieme le più belle viste sulle passerelle.

    Su molte passerelle abbiamo visto sfilare modelle con delle trecce davvero fuori dal comune, le più particolari in assoluto sono quelle della sfilata di Alexander Mcqueen, degli intrecci di ciocche così complessi ed elaborati da rievocare alla mente un cestino di vimini, molto belle da vedere ma quasi impossibili da replicare da sole. Sempre molto particolari, ma più facili da riprodurre sono le trecce viste da Givenchy, i capelli sono molto voluminosi grazie ad un effetto frisè e le lunghezze sono fermate in piccole trecce molto strette.

    Fortunatamente non tutte le proposte sono così eccessive, se cercate un’idea facile da riprodurre e molto raffinata vi consiglio di copiare l’acconciatura proposta da Hermes, un bel foulard utilizzato come bandana per ripararsi dal sole che invece di essere legato viene fissato intrecciando i lembi insieme alle ciocche di capelli in una coloratissima treccia. Valentino è sinonimo di eleganza e il raccolto proposto dalla maison ben rispecchia questa idea, una semplice treccia morbida e lunga che scivola dolcemente sulla schiena, un’acconciatura semplice che viene spesso adottata dalle Stars per essere perfette sul red carpet.

    Medicina estetica