Acconciature in base al viso: i capelli migliori per ogni forma [FOTO]

da , il

    Personalità, gusti e mode sono tre elementi fondamentali per la scelta del taglio di capelli o dell’acconciatura ma in realtà la regola d’oro in termini di hair style dovrebbe essere quella di rispettare sempre la propria forma del viso. Spigolature e rotondità saranno così incorniciate dalla migliore pettinatura che riuscirà addirittura ad esaltare ed equilibrare i lineamenti del viso. Ecco allora una semplice guida per scegliere la migliore acconciatura in base alla propria forma del viso e una foto gallery con una selezione di tagli e pettinature delle celebrità.

    Viso ovale

    Il viso ovale è forse il più regolare e adattabile quindi a sperimentazioni escludendo però tagli particolarmente corti. Le pettinature ideali per incorniciare il viso ovale sono comunque tagli scalati o morbidi meglio optare per un’acconciatura che dia volume e vaporosità: sì quindi a onde con capelli sciolti o mossi e semi raccolti. Se il vostro viso è molto lungo allora optate per una coda bassa, anche laterale o una treccia da un solo lato con i capelli sciolti dall’altro. Avete visto le pettinature di tendenza della prossima stagione?

    Viso quadrato

    Per eliminare o attuenare la spigolosità di un viso quadrato è bene optare per tagli lunghi o medi ma sempre scalati o spettinati. Per esempio un caschetto dalla lunghezza media morbido e vaporoso è l’ideale. Per una pettinatura meglio uno chignon basso o morbido lasciando che le ciocche scendano ad incorniciare il viso.

    Viso a cuore

    Specialmente se si ha una fronte larga, con il viso a cuore si consigliano frange, ciuffi o pettinature laterali. Per un raccolto sempre meglio optare per pettinature morbide con ciuffi che cadono su un lato del viso che si allunghi verso il mento. Sono ben accette anche acconciature diverse come chignon alto che allunga e slancia il viso o trecce a coroncina.

    Viso rotondo

    Chi ha un viso rotondo dovrebbe optare per tagli e acconciature che riproducano verticalità quindi meglio evitare raccolti tropo tirati all’indietro e tagli eccessivamente geometrici. Per raccogliere i capelli dovrete cercare di dare volume alle radici per poi legarli in una coda o in una treccia oppure lasciandoli sciolti vaporizzando la parte dall’attaccatura. Se siete amanti dello chignon fatelo altissimo se no optate per trecce morbide e leggermente “messy”. E poi pettinature, vapore e volume sono anche degli espedienti straordinariamente efficaci non solo per slanciare il viso ma farci sembrare anche più alte.