Acconciature capelli lunghi: l’effetto naturale

da , il

    Una cascata voluminosa e sensuale di capelli. Spesso abbiamo ciocche frustrate dalle tanti e dal phon e dal parrucchiere usciamo con delle pettinature in falso stile anni Ottanta. Non dobbiamo cotonarli o subire delle pieghe complicate avere un bell’effetto naturale. Quest’estate va molto un look morbido, ma per ottenerlo cerchiamo di seguire qualche tecnica particolare.

    Innanzitutto se abbiamo capelli ricci, cerchiamo di assecondarli: è inutile phonarli, mettere bigodini, ecc. Sfruttiamo la bella stagione per lasciarli asciugare naturalmente e solo alla fine possiamo dare qualche colpo di phon, meglio se a testa in giù o solo sulle punte. Stessa cosa per i capelli lisci che invece possono passare una spazzola per lucidare un po’ i capelli alla fine dell’asciugatura.

    Chi ha capelli crespi e incontenibili deve utilizzare la spazzola rotonda. So che non è semplice e spesso porta via moltissimo tempo. Ma se riuscissimo a domare le ciocche, arrontondandole un pochino e sfilando la spazzola con movimento verticale affinché i capelli riescano a mantenere la forma, l’effetto sarebbe perfetto. Se non siamo molto brave, possiamo usare una piastra o un ferro.

    Completiamo l’opera fissando la nostra pettinatura con gel, lacca o mousse. Anche questo passaggio è importante. Non dobbiamo scegliere un prodotto a caso, altrimenti il nostro effetto naturale potrebbe magicamente fallire. La mousse è leggera e quindi molto adatta ai capelli sottili, il gel è meglio utilizzarlo sul bagnato e sui capelli grossi ma non secchi (aumenterebbe il problema).