Acconciature capelli lunghi, come raccoglierli d’estate

da , il

    In vacanza avere capelli perfetti è impossibile. Con il sole e la salsedine tendono a diventare ingestibili. Mi rivolgo a chi ha i capelli lunghi che da un lato ha sicuramente molto più da fare, dall’altro, invece, ha la fortuna di risolvere il caos raccogliendoli.

    Quest’anno la moda del cerchietto ha davvero spopolato: chiunque lo indossa. Nulla di stravagante, ma anzi una soluzione di classe. Il cerchietto può essere abbinato al vestito, di conseguenza quello che potrebbe essere frainteso per un look veloce, diventa un dettaglio raffinato.

    La coda bassa è tornata moltissimo. Basta fermare i capelli dietro la nuca. Evitate di far vedere l’elastico, girando una ciocca sopra il fermaglio e agganciandola dietro (dove non si vede). I capelli leccati indietro non sono il massimo, soprattutto se abbiamo ricrescite o un’attaccatura irregolare. Molto meglio lasciarli morbidi, facendo cadere sul davanti qualche ciocca.

    Una via di mezzo tra sciolti e la coda bassa, può essere il fermaglio dietro la nuca. Lo trovo un po’ educanda. Vi consiglio di prendere due pinzette o due pettinini e di fissare alcune ciocche singolarmente. Dietro faranno un effetto mosso, mentre davanti lasceranno il viso in ordine.

    Alla sera potreste cambiare un po’ stile con lo chignon. Non sto parlando di quello alto, da ballerina di danza classica. La cipolla va posizionata all’altezza della nuca. Non lasciatelo naturale se avete un fiore, una piuma e un elastico decorato, inseriteli di lato.