Acconciature capelli 2010: lo chignon moderno

da , il

    Raccogliere i capelli in uno chignon ha sempre qualcosa di austero. Ricorda le donne degli anni trenta, le ballerine di danza classica o chi per lavoro ha bisogno di un look austero. Quest’anno sulle passerelle sono sfilati dei nuovi chignon, più morbidi e moderni.

    Il raccolto gioca con nuove forme e costruzioni, spostandosi tutto su un lato della testa. Onde sinuose e gonfie danno volume alla storica cipolla. I capelli sono arrotolati e fissati, con effetti più o meno ordinati ma sempre sorprendenti.

    Quello di Roccobarocco sembra un ciuffo, in realtà è uno chignon, una versione inedita dello raccolto a banana: i capelli, infatti, invece che fissati dietro, si spostano su un lato della testa.

    Allegri non lascia mai nulla al caso. È elegante e sofisticato il look delle modelle. I capelli sono tiratissimi, ma solo da una parte e raccolti e arrotolati su se stessi, fino a formare un cilindro, dall’altra. Per realizzare questa acconciatura meglio quando la chioma è perfettamente liscia.

    Yohji Yamamoto ha raccolto i capelli su una lato della testa, piegati e fissati da forcine. Il raccolto è morbido, con ciocche che sfuggono, mentre Marc Jacobs utilizza capelli di media lunghezza: basta rivoltare all’insù il ciuffo e fermarlo utilizzando molta lacca. Lo stile anni Ottanta è prevaricante

    Foto tratte da style.it

    Dolcetto o scherzetto?