Abbronzatura e depilazione: gli errori da evitare

Molto spesso, durante il periodo estivo, le donne si chiedono se davvero con la ceretta se ne va l'abbronzatura e di conseguenza quale sia il modo più opportuno per sfoggiare una pelle liscia e senza peli superflui. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla depilazione in estate.

da , il

    Abbronzatura e depilazione: gli errori da evitare

    Il rapporto tra abbronzatura e depilazione è piuttosto complicato. Scopriamo insieme quali sono gli errori da evitare e come sfoggiare un’abbronzatura perfetta e al contempo gambe e braccia lisce e vellutate. Dai problemi legati alla ceretta che porta via l’abbronzatura agli escamotage per provvedere alla depilazione con metodi alternativi, sono tante le cose da sapere. Silk epil e abbronzatura, ad esempio, sono un binomio vincente, così come si rivela utile ai fini di preservare la tintarella la classica depilazione con il rasoio.

    In estate è molto difficile destreggiarsi tra la necessità di depilarsi e la volontà di conservare il colorito ottenuto esponendosi al sole.

    Fortunatamente, se è vero che molti metodi di depilazione intaccano il colorito e per questo sono da evitare è altrettanto veritiero che esistono dei segreti di depilazione salva abbronzatura di cui fare tesoro.

    Ceretta e abbronzatura, come procedere

    Indubbiamente, la ceretta è il metodo di depilazione che consente di avere gambe perfettamente lisce più a lungo.

    Tuttavia, è risaputo che eseguire la ceretta sull’abbronzatura può far sbiadire la tintarella.

    Consigliamo, pertanto, di adottare altre tecniche depilatorie durante l’estate, meno invasive per la pelle e quindi meno dannose per il nostro colorito.

    Tuttavia, se proprio non si può fare a meno della ceretta, suggeriamo di stendere un velo di borotalco prima di procedere con gli strappi.

    Così facendo la cera si attaccherà al pelo e lascerà intatta la cute.

    Per un impatto più delicato segnaliamo prodotti dal buon Inci come la rinomata Epilresin, ceretta naturale che sfila il pelo delicatamente dalla radice, da utilizzare senza strisce e da riscaldare nel microonde.

    La ceretta non è quindi da evitare categoricamente, ma è opportuno agire con cautela.

    Molto spesso, ad esempio, la ceretta causa abbronzatura a macchie e follicolite, soprattutto se ci si espone al sole subito dopo il trattamento.

    Questo è un comportamento ad alto rischio: bisognerebbe attendere almeno 24 ore per godersi la propria ceretta senza perdere l’abbronzatura e compromettere la salute della pelle.

    Come non far sparire l’abbronzatura con rasoio e silk epil

    Una domanda molto ricorrente è : il silk epil toglie l’abbronzatura?

    La risposta è negativa, poichè il silk epil è uno dei metodi di depilazione più sicuri in estate sulla pelle abbronzata.

    L’uso combinato di silk epil e borotalco – allo stesso modo di come solitamente si fa con la ceretta – aiuta a non intaccare la cute e ad estirpare al meglio i peli.

    Anche rasoio e abbronzatura vanno piuttosto d’accordo.

    I peli ricrescono in poco tempo, ma di certo questo è il metodo meno invasivo da poter adottare durante il periodo estivo.

    Ricordiamo sempre di ammorbidire la pelle con acqua e sapone idratante prima di procedere alla depilazione.

    Sconsigliamo categoricamente, invece, la crema depilatoria che toglie l’abbronzatura e rende la pelle particolarmente delicata e sensibile intaccandone la cheratina.

    Medicina estetica