8 segreti sul primer da conoscere assolutamente

Il primer è tra i cosmetici in assoluto più amati dai make up artists e, nonostante venga molto spesso trascurato, si rivela essere un nostro grande alleato di bellezza. Scopri 8 segreti sul primer da conoscere assolutamente.

da , il

    Ti sveliamo 8 segreti sul primer da conoscere assolutamente, in grado di rivoluzionare la concezione che hai di questo prodotto molto spesso sottovaluto o reputato superfluo perchè non molto conosciuto. In realtà, il primer è fondamentale per la buona riuscita del make up ed è per questo tra i prodotti più amati dagli “addetti ai lavori”. Scopri con noi 8 verità top-secret sul primer.

    1- Ad ogni pelle il suo colore!

    Il primer viso, da usare per la base trucco, è disponibile in diverse formule colorate, in grado di prendersi cura nel migliore dei modi di ciascun tipo di pelle. Usa un primer rosa in caso di pelle spenta ed opaca che ha bisogno di luminosità; prediligi, invece, un primer lilla per migliorare l’aspetto della pelle “giallastra” e uno verde per mimetizzare rossori e discromie.

    2- Less is more

    Come per tutti i prodotti cosmetici anche per quanto riguarda il primer viso vige una regola ben precisa, quella del less is more: mai esagerare, basta una piccola quantità di prodotto, pari alla grandezza di un chicco d’uva, per prendersi cura dell’intero viso.

    3- Il primer per il contorno occhi

    Quella del contorno occhi, a causa di occhiaie e gonfiori, è una delle zone più delicate del nostro viso: prova ad applicare con tocchi leggeri un po’ di primer in quest’area, riuscendo non solo a far aderire meglio il correttore ma anche ad idratare la zona perioculare e contrastare le zampe di gallina.

    4- Il primer per le ciglia

    Anche le ciglia necessitano di giuste cure per apparire voluminose e fluttuanti, a prescindere dalla successiva applicazione del mascara. Esistono dei primer con scovolino, solitamente a base di vitamina E e glicerina, in grado di renderle più belle e disciplinate.

    5- Attenzione agli ingredienti e alle interazioni con prodotti skin care

    Se hai una pelle particolarmente problematica, con brufoli e pori dilatati, scegli un primer apposito come lo Smashbox Photo Finish More Than Primer Blemish Control ma fai attenzione a non sovrapporlo a prodotti skin care con la stessa funzione: questo prodotto contiene acido salicilico, molto impiegato nella cura dell’acne, ed è bene non adoperare al contempo una crema viso che miri ugualmente a tenere sotto controllo le impurità, rischiando di causare infiammazione e reazioni allergiche.

    6- Il primer per le labbra

    Anche le labbra hanno bisogno del loro primer, specialmente se si mira a far durare il trucco più a lungo (rossetto compreso!) senza sbavature o il rischio che si creino antiestetiche striature del prodotto. In mancanza di un prodotto specifico utilizza tranquillamente il tuo primer viso.

    7- Non dimenticare mai la cipria

    Quando ti trucchi segui sempre questo schema: primer, fondotinta o BB cream e cipria trasparente. Quest’ultimo prodotto in polvere è in grado di fissare il trucco e di assicurare che l’acqua e i siliconi contenuti nei prodotti usati per la base viso non si respingano tra loro.

    8- Primer anche per collo e dècolletè

    Il primer camuffa i pori dilatati e minimizza le rughette. Perchè, allora, non utilizzarlo anche su collo e dècolletè? La pelle risulterà immediatamente più giovane e compatta.

    Dolcetto o scherzetto?