8 rimedi naturali contro la cellulite

Combattere la cellulite è possibile, adottando alcuni preziosi accorgimenti come una dieta adeguata ed esercizi fisici mirati. Sono tantissimi i rimedi naturali della nonna efficaci per eliminare la cellulite dalle gambe e dalle zone critiche o, comunque, in grado di attenuare visibilmente l'aspetto della pelle a buccia d'arancia.

da , il

    Quali sono i rimedi naturali contro la cellulite più validi e funzionali? Per combattere l’antiestetico effetto buccia d’arancia è possibile ricorrere a diversi metodi e diverse tipologie di trattamento. Accanto alle varie creme per cellulite efficaci e ai fanghi di bellezza, si collocano infatti i classici rimedi naturali della nonna per eliminare la cellulite. Questo inestetismo interessa un grande numero di donne, ma non esime neppure gli uomini. Insomma, la cellulite si rivela essere molto democratica e per questo non dobbiamo stupirci se noi donne non siamo le uniche a chiedersi come eliminare la cellulite in modo naturale! La cellulite si concentra generalmente sui fianchi, sui glutei e sulle cosce e, anche se non esistono rimedi definitivi contro la cellulite, è bene sottolineare come esercizi per eliminare la cellulite e una dieta mirata possano davvero aiutare. Scopriamo insieme i rimedi efficaci per combattere la cellulite completamente naturali su cui poter fare affidamento.

    1) Indumenti giusti: no a cellulite e vestiti stretti

    Parlando dei principali rimedi efficaci contro la cellulite, ricordiamo quanto sia importante prima di tutto rivedere alcune abitudini assolutamente sbagliate che adottiamo ogni giorno, anche inconsapevolmente. Consigliamo, ad esempio, di non indossare abiti troppo stretti o scarpe con il tacco troppo alto, perché influenzano la circolazione, oltre a causare dolori alla schiena. Il sangue affluisce e defluisce con molta difficoltà se le gambe sono fasciate da un paio di jeans o leggings molto stretti, favorendo così l’insorgere della tanto odiata pelle a buccia d’arancia. Il nesso tra cellulite e abbigliamento è molto più profondo di quanto non si possa pensare e per eliminare la cellulite definitivamente – o quantomeno provarci! – è bene giocare tutte le armi che abbiamo a disposizione. Questo non vuol dire rinunciare al tubino, ma cercare almeno per la vita quotidiana di non fasciarsi troppo con indumenti strizzatissimi!

    2) Eliminare la cellulite bevendo l’acqua

    Tra i rimedi della nonna contro la cellulite c’è senza dubbio quello che prevede l’assunzione di molti liquidi. L’acqua contro la cellulite è una grande alleata, perchè aiuta a drenare i liquidi in eccesso e ad eliminare le tossine responsabili dell’insorgenza di questo inestetismo così difficile da domare. E’ possibile ad esempio combattere la cellulite bevendo acqua durante il giorno e lontano dai pasti in quantità abbondanti – se ne consigliano 2 litri quotidiani – oppure provare ad eliminare la cellulite con acqua e limone, un rimedio naturale molto diffuso tra le star e a detta di molte donne davvero efficace per cominciare al meglio la giornata se si decide di assumere questa particolare bevanda a temperatura calda e di prima mattina. Un’abitudine semplice, nonchè tra i rimedi naturali veloci per la cellulite.

    3) Tisane drenanti per la cellulite

    Le tisane drenanti sono ottime per contrastare la ritenzione idrica. L’assunzione regolare di questi infusi migliora sia la circolazione che l’elasticità cutanea e, a detta di molte donne, le tisane per la cellulite funzionano davvero, complici le virtù benefiche di piante e vari estratti vegetali che contrastano in modo completamente naturale il ristagno dei liquidi. Suggeriamo di bere il thè verde, ad esempio. E’ perfetto anche un infuso di ginkgo biloba, che aiuta a migliorare il flusso sanguigno delle arterie e dei capillari, con conseguente riduzione dell’accumulo di scorie metaboliche e ristagno dei liquidi e delle tossine (i famosi cuscinetti sui fianchi). Le tisane drenanti anticellulite, quindi, non possono mancare nella routine beauty di ognuna di noi.

    4) La dieta per la cellulite

    Eliminare la cellulite in mese, magari in vista della prova costume, è praticamente impensabile, quantomeno in via definitiva, ma minimizzarne l’aspetto è possibile prima di tutto adottando uno stile di vita sano e un buon regime alimentare, attuando una vera e propria dieta anticellulite. Ovviamente è opportuno non affidarsi al fai da te rischioso e cercare di portare avanti un’alimentazione equilibrata. Cosa mangiare? Prima di tutto è fondamentale consumare tanta frutta e verdura, come ad esempio l’anguria i mirtilli o l’ananas. Quest’ultima, in particolare, facilità la digestione e la diuresi. In inverno, è possibile anche sfruttare l’azione diuretica e purificante degli asparagi o dei porri. I cibi da evitare, invece, sono quelli molto strutturati e complessi da digerire, oltre che quelli particolarmente grassi e salati.

    5) L’olio contro la cellulite, i più utili in natura

    L’olio contro la cellulite è uno dei migliori rimedi naturali da poter adottare. Consigliamo nello specifico di optare per una crema idratante a cui aggiungere qualche goccia di olio essenziale, come quello di betulla o lavanda, se non si ha la pazienza di massaggiare l’olio fino al completo assorbimento sulla pelle. In alternativa, è possibile optare per un olio per cellulite fai da te miscelando olio d’oliva oppure di jojoba, succo di pompelmo e di mezzo limone. Gli ingredienti vanno mescolati bene e fatti amalgamare completamente per poi poter essere utilizzati. Le proprietà elasticizzanti e rassodanti degli olii, oltre che le loro virtù drenanti, aiuteranno ad eliminare e smaltire il ristagno dei liquidi in modo molto efficace. L’utilizzo degli olii, combinato con quello dei vari prodotti per tonificare il corpo disponibili sul mercato, garantisce un’azione rapida ed intensiva.

    6) Il massaggio anticellulite

    Se ti stai chiedendo da tempo come eliminare la cellulite da cosce e glutei, sappi che uno dei rimedi in assoluto più efficaci e funzionali è quello del massaggio drenante e anticellulite. Il massaggio, infatti, è uno dei rimedi naturali contro la pelle a buccia d’arancia più validi e più antichi. Bisogna partire dai piedi con movimenti circolari fino a raggiungere l’inguine; il massaggio deve durare circa 20 minuti e, prima di farlo, la pelle deve essere ben pulita. Affidarsi a personale qualificato e specializzato sarebbe l’ideale, ma è possibile realizzare un massaggio anticellulite fai da te ugualmente utile sollevando un po’ le gambe e se si è in piedi appoggiandone una per volta sulla vasca da bagno. I benefici del massaggio anticellulite sono visibili in poco tempo se si ricorre alla tecnica giusta: è molto diffuso, ad esempio, il massaggio per cellulite con coppettazione, servendosi di morbide coppette anticellulite da premere sulle gambe e poi rilasciare creando una sorta di effetto sottovuoto che aiuta ad eliminare liquidi e tossine.

    7) Gli esercizi contro la cellulite

    Capire come eliminare la cellulite in poco tempo è uno dei pensieri più diffusi tra noi donne. Oltre al mettere in atto rimedi naturali efficaci per ovviare al problema, è fondamentale aiutarsi con l’adozione di abitudini sane, dalla dieta allo sport, che siano anche in grado di prevenire questo inestetismo. Muoversi è fondamentale per combattere ritenzione idrica e cellulite: esistono tanti esercizi per eliminare la cellulite da poter eseguire non solo in palestra, ma anche comodamente a casa propria. Basta dedicare almeno quindici minuti al giorno all’attività fisica, che si tratti di correre o di fare una camminata veloce, e abbinare all’attività aerobica esercizi per la cellulite dell’esterno coscia ed esercizi anticellulite per i glutei. Eseguire esercizi giornalieri per la cellulite aiuta e i risultati si vedono dopo poche settimane. Si tratta prevalentemente di ritagliarsi il tempo per ripetizioni di esercizi molto semplici da eseguire a casa o in ufficio – pechè no? – ogni qualvolta che ne abbiamo l’occasione.

    8) Caffè e limone

    Sai come eliminare la cellulite delle gambe con i fondi di caffè? E’ possibile agire su questo inestetismo così antipatico servendosi di fondi di caffè e limone: i fondi di caffè possono essere semplicemente sfregati sulle parti del corpo interessate da cellulite o essere anche utilizzati per creare dei trattamenti fai da te aggiungendo qualche goccia di limone o realizzando degli impacchi molto utili contro la pelle a buccia d’arancia. Basterà, ad esempio, recuperare dei fondi di caffè appena utilizzati e mescolarli con dell’olio di oliva. Ottenuto un composto omogeneo e morbido, sarà possibile effettuare un massaggio vigoroso per poi procedere al risciacquo oppure applicarlo sulla pelle e lasciarlo in posa per circa 10 minuti. Quante volte alla settimana usare i fondi di caffè per la cellulite? Si consiglia di adottare questo rimedio anche 3 volte alla settimana, specialmente considerato il fatto che funziona davvero!

    Fumo e cellulite: qual è la verita?

    Gli effetti del fumo sulla cellulite sono davvero dannosi e deleteri. E’ bene dire, inoltre, che il fumo causa la cellulite e la agevola nei soggetti che sono già predisposti per cause genetiche a questa tipologia di inestetismo. Perchè? Il fumo di sigaretta brucia letteralmente il nutrimento sano delle nostre cellule, mettendo in circolo nell’organismo delle tossine che si rivelano estremamente nocive, per la nostra salute e per la bellezza. Non a caso, il fumo è una delle cose che ci rovinano la pelle tutti i giorni e che trattiamo molto spesso con superficialità, insieme al consumo di alcolici. Fumare influisce negativamente sull’elasticità della pelle e favorisce, inoltre, l’accumulo di liquidi responsabile della cellulite. Uno stile di vita sano è fondamentale per debellare la cellulite e, prima di tutto, ci consente di vivere meglio e più a lungo.

    Gli integratori naturali per la cellulite

    Esistono tanti integratori contro la cellulite naturali da poter assumere con tranquillità durante il giorno. Tra le piante più impiegate nel trattamento e la prevenzione di questo inestetismo c’è sicuramente la centella asiatica, che porta ad un aumento dell’elasticità delle nostre vene e alla riduzione della loro capacità di dilatazione, agendo inoltre in modo molto efficace sul microcircolo. In questi termini, la centella asiatica funziona bene se assunta sottoforma di opercoli dalle 3 alle 4 volte al giorno. Altrettanto validi sono gli integratori a base di betulla, alga bruna, escina e a base di vitamina C ed E, tutti funzionali ai fini di ripristinare la normalità del microcircolo.