16 modi in cui la pelle si rovina a 20 anni

Molto spesso in giovane età si commettono veri e propri strafalcioni beauty che rischiano di danneggiare la pelle. Scopri con noi 16 modi in cui la pelle si rovina a 20 anni.

da , il

    Ti presentiamo 16 modi in cui la pelle si rovina a 20 anni, complici veri e propri strafalcioni beauty che tutte noi, a quest’età, compiamo senza nemmeno rendercene conto. Si tratta di abitudini sbagliate e di leggerezze tipiche della post-adolescenza, come toccarsi continuamente il viso, scambiare i trucchi con le amiche e…cos’altro? Scoprilo con noi!

    1- Essere troppo pigra per struccarsi

    Non importa che ora sia: prima di andare a dormire ricorda sempre di struccarti con attenzione. Se sei troppo pigra per procedere con il rituale che comprende l’utilizzo del classico latte detergente serviti dell’aiuto di salviettine struccanti, cui far poi seguire un ulteriore step con l’acqua micellare, in grado di rimuovere alla perfezione tutti i residui di trucco. Andare a dormire saltando il demaquillage rischia di rovinare la pelle non facendola respirare ed ostruendo i pori.

    2- Non dormire abbastanza

    Fare le ore piccole è una prerogativa delle più giovani! Questa abitudine rischia però di danneggiare la pelle che non ha il tempo di rigenerarsi come dovrebbe durante il sonno, causando occhiaie ed incarnato ingiallito. Cerca di dormire almeno 8 ore per notte.

    3- Bere troppo caffè

    Alle ore piccole segue, naturalmente, l’abuso di caffè per “tirarsi su”. Evita di consumarne troppo in quanto la caffeina ha un forte potere disidratante sulla pelle, provocandone l’invecchiamento precoce: assumere troppa caffeina è infatti tra le principali abitudini che aumentano le rughe.

    4- Bere troppo spesso alcolici

    Così come per il caffè, anche gli alcolici disidratano notevolmente la pelle. Cerca di non abusarne e di compensare sempre con una corretta idratazione da apportare al viso tramite abitudini corrette e prodotti skin care.

    5- Lo stress

    Quando si è molto giovani si tende molto spesso a vivere in modo esasperato emozioni e tensioni, alimentando lo stress che a sua volta può causare eruzioni cutanee e vari problemi alla pelle. Occorre, in questi casi, arginare le situazioni che ci stressano e ridimensionare quanto ci succede.

    6- Saltare i pasti

    Può succedere, in preda ad impegni lavorativi o di studio (oppure semplicemente per un malsano e scorretto tentativo di dieta!), di saltare i pasti. Questa abitudine è sbagliatissima perchè porta la pelle a disidratarsi: porta sempre con te degli snack a base di vitamina C, oppure opta per arachidi e mandorle.

    7- Non bere abbastanza acqua

    La pelle va costantemente idratata e nutrita: ricordati sempre di bere almeno 8 bicchieri di acqua al giorno (per un totale di circa 1,5/2 litri) e di servirti costantemente di creme giorno e notte con una formulazione adatta alla tua tipologia di pelle. Durante il giorno, da portare anche in borsetta, vaporizza dell’acqua termale spray sul viso, con funzione non solo idratante ma anche lenitiva.

    8- Toccarsi il viso con le mani

    Che si tratti semplicemente di appoggiare il viso alle mani o di togliere pellicine dale labbra, toccarsi continuamente non fa altro che veicolare batteri e favorire l’insorgere di punti neri e comedoni.

    9- Schiacciare brufoli e punti neri

    Per lo stesso motivo, mai schiacciare brufoli e punti neri: si rischia semplicemente di alimentare l’infiammazione e di favorire il rischio che rimangano cicatrici.

    10- Mangiare troppi zuccheri

    Avere un’alimentazione scorretta, di cui gli ecessi di zuccheri fanno parte molto frequentemente in giovane età, rischia di invecchiare procemente la pelle. Gli zuccheri, in particolar modo, inficiano negativamente sulla produzione di collagene, responsabile dell’elasticità della pelle.

    11- Scambiarsi i trucchi con le amiche

    Scambiare rossetti, ombretti ed altri cosmetici con le amiche è molto rischioso per la pelle. Esistono, infatti, dei prodotti beauty da non condividere mai: fare il contrario favorisce l’insorgere di imperfezioni, irritazioni e congiuntiviti.

    12- Usare trucco pesante

    Uno degli errori beauty più comuni tra le giovani donne è quello di eccedere con il trucco, specialmente per quanto riguarda i prodotti necessari alla realizzazione della base viso, tra cui fondotinta, correttore e cipria. Evita questa abitudine scorretta che rischia di ostruire i pori e soffocare la pelle.

    13- Scegliere cosmetici in base al passaparola

    Non c’è cosa più sbagliata: ogni tipologia di pelle necessita di cure ad hoc e di prodotti make up idonei. Mai scegliere un fondotinta o un rossetto semplicemente basandosi sull’opinione di qualcun altro.

    14- Non usare creme solari

    Specialmente quando si è giovani si reputa la tintarella una sorta di valore aggiunto e, sbagliando, si pensa che questa non sia facilmente raggiungibile utilizzando le creme solari. Questi prodotti, invece, sono molto utili e ci aiutano non solo a prevenire scottature ed eritemi ma anche ad evitare l’invecchiamento precoce della pelle e l’insorgere di rughe.

    15- Non pulire lo schermo del proprio cellulare

    Tra le cose che fanno venire i brufoli che assolutamente non ci aspettiamo rientra indubbiamente l’adoperare smarthpone e cellulari con lo schermo sporco. Ricordati sempre di pulirlo con apposite salviettine antibatteriche.

    16- Non usare prodotti antietà sin da giovani

    Molto spesso si fa l’errore di non adoperare prodotti anti-age o per il contorno occhi perchè ci si reputa troppo giovani. In realtà, dai 25 anni è bene applicare creme viso idratanti e rimpolpanti per prevenire l’insorgere delle prime rughe.

    Dolcetto o scherzetto?